arrow-leftarrow-rightcheckgridmenupinplayshare-facebookshare-googleshare-pinterestshare-twittershareskypeyoutube


Produzione


Pimas è in grado di fornire al cliente campionature e lotti di produzione per qualsiasi tipo di scheda elettronica, con flessibilità completa per quanto riguarda le modalità di realizzazione e le quantità da realizzare. Per raggiungere la migliore qualità nel servizio, Pimas si avvale dell'azione combinata di diverse apparecchiature ad alta tecnologia, di cui si è dotata nel corso degli anni:

  • MyData Pick and Place, per il posizionamento automatico, estremamente rapido ed affidabile, dei componenti elettronici sulla scheda;
  • MyData JetPrinter, per la stesura automatica della pasta saldante sul PCB, con modulazione dello spessore dello strato deposto;
  • Forno Sotto Vuoto, per una qualità perfetta nella saldatatura dei componenti elettronici;
  • Forno in atmosfera gassosa;
  • Saldatrice ad onda, per la saldatura dei componenti PTH;

Produzione industriale
 

Grazie alle apparecchiature di cui dispone, Pimas è in grado di gestire anche commesse di pochi pezzi, realizzando campionature in tempi rapidi.

In particolare, il servizio è reso possibile grazie all'alta tecnologia della MyData JetPrinter, che permette di realizzare programmi personalizzati di stesura automatica della pasta saldante sul PCB, modulando al tempo stesso lo spessore del deposito a seconda della tipologia del componente da saldare.

Il posizionamento dei componenti SMD sulla scheda elettronica è reso poi veloce e completamente affidabile grazie all'utilizzo della MyData Pick and Place.

Pimas dispone quindi di 2 tipologie di forno per la saldatura finale dei componenti SMD sul PCB:

  • Forno ad atmosfera gassosa;
  • Forno sottovuoto. Questa apparecchiatura, di cui Pimas si è recentemente dotata, rappresenta il non plus ultra a livello tecnologico per quanto concerne la saldatura a forno, permettendo una qualità che qualsiasi altra tecnologia non riesce a garantire. Nella saldatura di componentistica particolare, quale ad esempio i microcontrollori in case BGA oppure le torrette per la tecnologia IMS, viene evitata in maniera assoluta la formazione di "void", ovvero punti di discontinuità durante il processo di solidificazione dello stagno, garantendo la completa affidabilità della saldatura.

La saldatura della componentistica PTH è resa anch'essa automatica grazie all'utilizzo della saldatrice ad onda.